ASSOCIAZIONE ITALIANA DEI MAGISTRATI PER I MINORENNI E PER LA FAMIGLIA
[ HOME ] [ CERCA ] [ STAMPA ]
"TUTTINRETE":per un'informazione responsable sui minori (16.2.09)

"TUTTINRETE":

PER UN’INFORMAZIONE RESPONSABILE SUI MINORI

 

 

E’ stato firmato il giorno 13 febbraio 2008, a Torino, presso il Centro Incontri della Regione Piemonte, il protocollo d’intesa di “TUTTIINRETE”, il tavolo interistituzionale e interprofessionale nato per promuovere una cultura della tutela dei minori nel rapporto con i mezzi di informazione.

 

Sottoscrivendo il protocollo tutti gli enti(*) si impegnano a mantenere la propria rappresentanza all’interno del tavolo e ad osservare e diffondere i valori che ispirano il progetto, puntando a realizzare davvero in Piemonte un’informazione più attenta e responsabile verso i minori.

Tutti i soggetti coinvolti dal protocollo d’intesa, per dovere istituzionale o per competenza professionale, sono continuamente a confronto con la realtà dei minori, con la consapevolezza che le tendenze in atto nella società dell’informazione, con un contesto comunicativo che diventa sempre più complesso, richiedono maggiore attenzione  alla  tutela dei diritti di giovani e bambini.

L’obiettivo comune è quindi la salvaguardia del diritto dei minori ad essere protetti nella varie fasi di crescita, per un armonico sviluppo psico-fisico e morale della persona.

Le “linee guida”, contenute nella carta dei valori allegata al protocollo, raccomandano, in particolare, alcune indicazioni fondamentali da tenere in considerazione quando si vuole parlare e scrivere sui e con i minori: parlare dei minori non come se fossero adulti; parlare dei minori non come se fosse facile; parlare dei minori senza pensare o pretendere di essere la loro voce; parlare dei minori con responsabilità; parlare dei minori rispettandone davvero l’anonimato; parlare dei minori senza fare del sensazionalismo sulla loro pelle; parlare dei minori senza pensare di essere soli; parlare dei minori anche in positivo; parlare dei minori non sono al singolare, ma anche al plurale.

 

“TUTTINRETE” non si propone tuttavia intenti censori, che sono già compito di organi istituzionalmente preposti alla verifica di eventuali comportamenti illeciti, scorretti, imprudenti o inopportuni nei confronti dei minori, ma vuole contribuire alla formazione di una cultura condivisa, fatta non solo di principi, ma anche di buone pratiche.

Un tavolo ‘di sintesi’ che intende programmare, da un lato, momenti di approfondimento e dibattito sul come fare ‘formazione comune’ e, dall’altro, promuovere una cultura della tutela dei diritti dei minori nel delicato rapporto con i mezzi di informazione.

 

Le le Sezioni AIMMF interessate potranno ricevere ulteriori informazioni, rivolgendosi a
Biancamaria Biancardi:  moschella.biancardi@libero.it

 

vai al protocollo

 

vai alla carta dei valori

 

 

 

 

(*) Firmatari del protocollo e della carta dei valori, che ne è parte integrante, sono: Regione Piemonte, Comando Regionale della Guardia di Finanza del Piemonte; Comando Provinciale Carabinieri di Torino; MIUR-Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte, Questura di Torino; Co.Re.Com. Piemonte -Comitato Regionale per le Comunicazioni; Ordine degli Assistenti Sociali - Consiglio Regionale del Piemonte; Ordine degli Avvocati di Torino; Ordine dei Giornalisti - Consiglio Regionale del Piemonte; Ordine Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Torino; Ordine degli Psicologi-Consiglio Regionale del Piemonte; Associazione Italiana degli Avvocati per la Famiglia e per i Minori A.I.A.F. Piemonte e Valle d'Aosta; Associazione Italiana Magistrati per i Minorenni e per la Famiglia - Sezione Piemonte e Valle d'Aosta.

 

 



[ HOME ] [ CERCA ] [ STAMPA ]
© 2017 AIMMF - Tutti i diritti riservati - Avvertenze legali
Per la corrispondenza con il sito: aimmf@minoriefamiglia.it -