ASSOCIAZIONE ITALIANA DEI MAGISTRATI PER I MINORENNI E PER LA FAMIGLIA
[ HOME ] [ CERCA ] [ STAMPA ]
Giro di vite del Ministro sull'uso dei telefonini a scuola (3.12.07)

GIRO DI VITE DEL MINISTRO SULL’USO DEI TELEFONINI A SCUOLA

 

di Andrea Di Francia*

 

 

Si sa (o si dovrebbe, ormai, sapere) che il “telefonino” è uno strumento il quale, oltre a consentire di avere il mondo intero a portata di mano (o meglio, di orecchio e di occhio), è strumento di sicuro danno alla salute specialmente dei bambini. Lo ha spiegato molto bene e in più occasioni il dott. Vincenzo Giglio; lo ha dimostrato a chiarissime lettere il prof. William Stewart in esito ad una specifica ricerca promossa dal Governo inglese; lo sancisce il decreto legislativo n. 151 del 2005, attuativo di una Direttiva comunitaria; lo raccomanda il Ministero delle poste e delle telecomunicazioni che avverte: “nessuna parte del corpo deve trovarsi ad una distanza inferiore a 20 cm. dall’antenna durante il funzionamento” dell’apparecchio. Il telefonino, infatti, può produrre danni biologici specialmente ai bambini, il cui sistema immunitario è troppo debole per sopportare le onde radio.

 

continua

 

 

* Avvocato, Chairman distrettuale per il Trentino del Kiwanis, Osservatorio diritti dell’infanzia



[ HOME ] [ CERCA ] [ STAMPA ]
© 2017 AIMMF - Tutti i diritti riservati - Avvertenze legali
Per la corrispondenza con il sito: aimmf@minoriefamiglia.it -