ASSOCIAZIONE ITALIANA DEI MAGISTRATI PER I MINORENNI E PER LA FAMIGLIA
[ HOME ] [ CERCA ] [ STAMPA ]
Riflessioni a margine della giurisprudenza della Corte europea dei diritti dell’uomo di Strasburgo e procedimenti di famiglia(12.10.05)

Riflessioni a margine della giurisprudenza della

Corte europea dei diritti dell’uomo di Strasburgo

e procedimenti di famiglia

 

di Maria Giovanna Ruo*

 

Con le sentenze n. 1338, 1339, 1340 e 1341  del 26 gennaio 2004 le Sezioni Unite della Cassazione ha riconosciuto la prevalenza e la diretta applicabilità nell’ordinamento giuridico italiano della giurisprudenza della Corte Europea dei diritti dell’Uomo di Strasburgo. In materia di minori e famiglia la norma principale di riferimento è l’art. 8 della Convenzione di Roma in relazione al quale la Corte -che, nei casi che sono sottoposti alla sua giurisdizione, si sofferma approfonditamente sul merito oltre che sull’iter processuale- esamina gli interessi che si sono contrapposti alla luce dei seguenti principi.

continua

 

sentenza GÖRGÜLÜ contro GERMANY

 

* Avvocato , Presidente della Camera minorile di Roma  - Sintesi della relazione tenuta il 17 settembre 2005 Seminario AIMMF “Minori e famiglie nel diritto internazionale”



[ HOME ] [ CERCA ] [ STAMPA ]
© 2017 AIMMF - Tutti i diritti riservati - Avvertenze legali
Per la corrispondenza con il sito: aimmf@minoriefamiglia.it -