ASSOCIAZIONE ITALIANA DEI MAGISTRATI PER I MINORENNI E PER LA FAMIGLIA
[ HOME ] [ CERCA ] [ STAMPA ]
Recenti proposte di riforma in tema di accoglienza di minori stranieri (6.7.05)

CENTRO DI AIUTO PER L’ADOZIONE

 

INCONTRO DI STUDIO SU

CULTURA DELL’ACCOGLIENZA E FORMAZIONE NEL PERCORSO ADOTTIVO

(Roma, 17 giugno 2005)

 

 

 

recenti proposte di riforma

in tema di accoglienza di minori stranieri

(relazione di Luigi Fadiga)

 

 

 

Sommario: 1. Una breve  premessa. 2. Il d.d.l. 3373/S e l’adozione internazionale. 3. Il d.d.l. 3373/S e l’adozione in casi particolari. 4. Il d.dl. 3373/S e l’affidamento temporaneo internazionale. 5. La proposta di legge Burani Procaccini (5737/C) sull’affidamento internazionale. 6. Qualche considerazione e qualche commento. 7. Qualche (facile) previsione.

 

 

1. Una breve  premessa.

            Il titolo di questa relazione era originariamente al singolare, e riguardava il disegno di legge governativo intitolato “Modifiche e integrazioni alla disciplina di adozione e affidamento internazionali” che porta il numero 3373/S, e che è stato presentato al Senato il 6 aprile scorso dal Ministro per le pari opportunità di concerto con i Ministri degli affari esteri, dell’interno e della giustizia. Ma poi l’ho dovuto cambiare, perché quasi contemporaneamente, il 22 marzo, un’altra proposta analoga era stata presentata al Parlamento, e più precisamente alla Camera dei Deputati, dove ha preso il numero 5737/C. Si tratta della proposta di legge di iniziativa dell’on. Burani Procaccini, presidente della Commissione bicamerale infanzia, dal titolo “Introduzione dell’affidamento familiare internazionale e disposizioni in materia di organizzazione e funzioni della Commissione per le adozioni internazionali”.

            Dunque, le proposte in materia sono (almeno per ora) due, e quindi il titolo della mia relazione è stato messo necessariamente al plurale... continua



[ HOME ] [ CERCA ] [ STAMPA ]
© 2017 AIMMF - Tutti i diritti riservati - Avvertenze legali
Per la corrispondenza con il sito: aimmf@minoriefamiglia.it -