ASSOCIAZIONE ITALIANA DEI MAGISTRATI PER I MINORENNI E PER LA FAMIGLIA
[ HOME ] [ CERCA ] [ STAMPA ]
Osservazioni sul disegno di legge n. 3048 riguardante l'introduzione della difesa nei procedimenti minorili (29.3.05)

OSSERVAZIONI SUL DISEGNO DI LEGGE 4294

(introduzione della difesa d'ufficio nei giudizi civili minorili e modifica degli articoli 336 e 337 del codice civile )

 

Dott.ssa Laura Laera

 

Giudice del Tribunale per i Minorenni di Milano.

Segretaria della sezione milanese dell’AIMMF

 

 

Il disegno di legge in questione prevedeva la difesa obbligatoria  in tutti i  procedimenti contemplati dalla Legge 184/83, mentre i più recenti emendamenti la limitano a quei procedimenti dove vi siano almeno due parti private – escluso quindi il P.M. Non è ben chiaro però se il rito previsto per i procedimenti relativi alla potestà genitoriale sia estensibile anche alle procedure più propriamente connesse all’adozione, anche se lo ritengo possibile in quanto compatibili, essendo le norme di cui agli artt. 330 e segg.c.c. richiamate espressamente dal comma 5 dell’art 10 legge 184/83 così come novellato e comunque visto il richiamo generale a tutti i procedimenti previsti dalla legge 184/83.

Una uniformità dei riti relativi alla procedura di adottabilità e a quelli sulla potestà sarebbe del resto auspicabile, posto che nella sostanza il contenuto dei due procedimenti è più o meno uguale...

 

                                                                         continua

 

 

                                                                    vai al testo del ddl

 

 



[ HOME ] [ CERCA ] [ STAMPA ]
© 2017 AIMMF - Tutti i diritti riservati - Avvertenze legali
Per la corrispondenza con il sito: aimmf@minoriefamiglia.it -