ASSOCIAZIONE ITALIANA DEI MAGISTRATI PER I MINORENNI E PER LA FAMIGLIA
[ HOME ] [ CERCA ] [ STAMPA ]
Condanna della strage di Beslan (16.9.04)

Associazione Italiana dei Magistrati  per i Minorenni e per la Famiglia

Aderente alla"Association Internationale des Magistrats de la Jeunesse et de la Famille"

 

www.minoriefamiglia.it

 

 

COMUNICATO

 

    L’Associazione Italiana Magistrati per i Minorenni e per la Famiglia desidera unire la propria voce all’espressione unanime di dolore, raccapriccio e condanna per lo scellerato raid terroristico di Beslan .

 

    Non può non impressionare profondamente come sempre più spesso i bambini – purtroppo da sempre coinvolti in azioni di guerra e di terrorismo - siano ormai individuati come vittime designate e prescelti come bersagli privilegiati, con una ferocia che ci riporta  alle tragiche e disumane esperienze del nazismo. E’ ciò che è avvenuto  in Ossezia, mentre probabilmente non è casuale che le due volontarie italiane sequestrate in Iraq- Simona Torretta e Simona Pari - si trovassero in quel paese per prestare la propria opera soprattutto in favore dell’infanzia.

 

    Tutto ciò rappresenta un pauroso arretramento rispetto a principi fondamentali che sembravano acquisiti alla coscienza universale e costituisce un segno inquietante dell’esposizione sempre maggiore della condizione minorile all’odio, alla violenza e alla barbarie.

 

    Roma,16 settembre 2004                       

 

  

                                                        Il Comitato di Presidenza

 

 

Vedi anche il documento sui bambini e la guerra

                                 



[ HOME ] [ CERCA ] [ STAMPA ]
© 2017 AIMMF - Tutti i diritti riservati - Avvertenze legali
Per la corrispondenza con il sito: aimmf@minoriefamiglia.it -