ASSOCIAZIONE ITALIANA DEI MAGISTRATI PER I MINORENNI E PER LA FAMIGLIA
[ HOME ] [ CERCA ] [ STAMPA ]
Gli interventi del Tribunale per i minorenni nelle situazioni di abuso sessuale sui minori: coordinamento con il procedimento penale e esigenze di sostegno alla vittima ( 1.2.04)

Gli interventi del Tribunale per i minorenni nelle situazioni di abuso sessuale sui minori: coordinamento con il procedimento penale e esigenze di sostegno alla vittima.

Cesare Castellani*

1. – Spetta al Tribunale per i minorenni il compito di disporre misure, di varia portata, a protezione del minore in presenza di condotte pregiudizievoli da parte degli esercenti la potestà genitoriale, tra le quali rientrano, in tutta evidenza, anche le violenze e gli abusi sessuali (artt. 330, 333 seg. c.c., art. 10 legge 4 maggio 1983 n. 184, modif. dalla legge 28 marzo 2001 n. 149). L’ampliamento dell’esperienza in questo settore ha fatto emergere in modo sempre più chiaro quanto fosse importante mettere a punto una metodologia specifica di intervento per le situazioni di abuso sessuale intrafamiliare (1), per due ragioni di fondo essenzialmente: in primo luogo per la particolarità delle relazioni e dinamiche familiari che è dato riscontrare in queste vicende rispetto agli altri casi di abbandono, maltrattamento, trascuratezza o incuria nei confronti di un minore; inoltre per l’inevitabile sovrapposizione tra le procedure giudiziarie di tipo penale e civile (Tribunale per i minorenni, talvolta Tribunale Civile Ordinario), con i connessi problemi di rapporto e coordinamento (quest’ultimo aspetto è presente anche nelle situazioni di maltrattamento fisico, che sono , tuttavia, per comune esperienza, meno complesse da trattare, non foss’altro per la relativa facilità dell’accertamento dei fattori di pregiudizio e per la loro “visibilità”, anche agli occhi dei genitori e parenti del minore). 

continua

*Giudice presso il Tribunale per i minorenni di Torino

Relazione tenuta al seminario organizzato dalla Formazione decentrata del CSM di Trento: “LA COMPLESSITÀ DELLA RISPOSTA ALL'ABUSO SUI BAMBINI. L'INTERVENTO GIUDIZIARIO TRA ACCERTAMENTO DELLA VERITÀ E TUTELA DELL'ABUSATO. Magistratura ordinaria, magistratura minorile, servizi sociali e sanitari alla ricerca di una strategia di intervento” - Trento 20 aprile 2002 



[ HOME ] [ CERCA ] [ STAMPA ]
© 2017 AIMMF - Tutti i diritti riservati - Avvertenze legali
Per la corrispondenza con il sito: aimmf@minoriefamiglia.it -