ASSOCIAZIONE ITALIANA DEI MAGISTRATI PER I MINORENNI E PER LA FAMIGLIA
[ HOME ] [ CERCA ] [ STAMPA ]
Corte europea dei diritti dell'uomo, Grande Camera, Paradiso e Campanelli c. Italia, 24 gennaio 2017, ricorso 25358/12 (3.4.2017)

Autorità giudiziaria: Corte europea dei diritti dell'uomo, Grande Camera

Tipo e data provvedimento: sentenza Paradiso e Campanelli c. Italia, del 24 gennaio 2017. Ricorso 25358/12

Sommario:

La Grande Camera ha ribaltato la precedente decisione del 27 gennaio 2015, con cui la II  sezione aveva accolto il ricorso dei signori Campanelli e Paradiso contro  sentenza  della Corte d'Appello di Campobasso. Tale sentenza,  che confermava precedente sentenza del Tribunale per i minorenni, aveva dichiarato adottabile un minore nato in Russia da maternità surrogata, dall'unione di gameti non appartenenti ai ricorrenti. La sezioe II della Corte edu aveva accolto il ricorso sotto il profilo della violazione della vita privata e familiare tutelata dall'art. 8 della CEDU ritenendo che,  nei pochi giorni  nei quali il minore era stato con i signori Paradiso e Campanelli, si fosse  instaurata una vita familiare de facto.La Grande Camera  limita la propria analisi alla questione strettamente connessa alla separazione fra minore e genitori. La  decisione, con estrema evidenza,  vuole attenersi al caso concreto senza enunciare principi di  carattere generale e ribalta la precedente, ritenendo che le Autorità italiane abbiano correttamente biilanciato gli interessi generali in gioco e la tutela della vita privata dei ricorrenti

Testo: vedi

 



[ HOME ] [ CERCA ] [ STAMPA ]
© 2017 AIMMF - Tutti i diritti riservati - Avvertenze legali
Per la corrispondenza con il sito: aimmf@minoriefamiglia.it -