ASSOCIAZIONE ITALIANA DEI MAGISTRATI PER I MINORENNI E PER LA FAMIGLIA
[ HOME ] [ CERCA ] [ STAMPA ]
Corte costituzionale, sentenza 18-22 novembre 2013 n. 278 - Dichiara la illegittimità costituzionale dell'art. 28, comma 7, della legge n. 184/83 (1.12.13)

Autorità giudiziaria: Corte Costituzionale

Estensore: Grossi

Tipo e data provvedimento: sentenza 22 novembre 2013, n. 278

Sommario: dichiara la illegittimità costituzionale dell’articolo 28, comma 7, della legge 4 maggio 1983 n. 184 nella parte in cui non prevede la possibilità per il giudice di interpellare la madre che abbia dichiarato di non voler essere nominata, su richiesta del figlio, ai fini di una eventuale revoca di tale dichiarazione (attraverso un procedimento, stabilito dalla legge, che assicuri la massima riservatezza).

Testo: vedi



[ HOME ] [ CERCA ] [ STAMPA ]
© 2017 AIMMF - Tutti i diritti riservati - Avvertenze legali
Per la corrispondenza con il sito: aimmf@minoriefamiglia.it -