ASSOCIAZIONE ITALIANA DEI MAGISTRATI PER I MINORENNI E PER LA FAMIGLIA
[ HOME ] [ CERCA ] [ STAMPA ]
Tribunale per i minorenni Trieste, ordinanza 2 maggio 2012 - Solleva la questione di legittimità costituzionale dell’art. 10 comma 1 della Legge 4 maggio 1983, n. 184 (11.11.12)

utorità giudiziaria: Tribunale per i minorenni di Trieste*

Estensore: Moreschini

Tipo e data provvedimento: ordinanza 2 maggio 2012

Sommario:  Solleva la questione di legittimità costituzionale dell’art. 10 comma 1 della Legge 4 maggio 1983, n. 184 nel testo introdotto dalla legge 28 marzo 2001, n. 149 (modifiche alla legge 4 maggio 1983, n.184, recante “disciplina dell’adozione e dell’affidamento di minori” nonché al titolo VII del libro primo del codice civile), nella parte in cui non prevede che il Presidente del Tribunale per i Minorenni o un Giudice da lui delegato possa procedere d’ufficio all’apertura della procedura per la verifica dello stato di abbandono di un minore.

Testo: vedi

 * Con sentenza n. 136/13 la Corte Costizunale ha dichiarato la manifesta inammissibilità della questione  di legittimità costituzionale  sollevata dal Tribunale per i minorenni di Trieste.

 

 



[ HOME ] [ CERCA ] [ STAMPA ]
© 2017 AIMMF - Tutti i diritti riservati - Avvertenze legali
Per la corrispondenza con il sito: aimmf@minoriefamiglia.it -