ASSOCIAZIONE ITALIANA DEI MAGISTRATI PER I MINORENNI E PER LA FAMIGLIA
[ HOME ] [ CERCA ] [ STAMPA ]
Corte di Cassazione, ordinanza 5 ottobre 2011, n. 20354 - Competenza del tribunale ordinario in caso di condotta pregiudizievole del genitore nel procedimento di modifica delle condizioni di separazione(23.10.11)

AutoritÓ giudiziaria: Corte di Cassazione 

Estensore: Dogliotti

Tipo e data provvedimento: ordinanza 5 ottobre  2011, n. 20354

Sommario: l'art. 155 c.c., prima e  dopo la novella del 2006, prevede che il Giudice della separazione possa   decidere  anche  ultra  petitum,  assumendo  i  provvedimenti relativi alla prole con esclusivo riferimento all'interesse materiale e  morale di essa e, conseguentemente, nel procedimento di modifica delle condizioni di separazione Ŕ competente il tribunale ordinario, e non il tribunale per i minorenni, ad adottare  i provvedimenti  in caso di condotta pregiudizievole dei genitori, quali, tra gli altri,  l'allontanamento  del  figlio  e l'affidamento all'altro genitore o ad un terzo. 

 

Testo: vedi 





[ HOME ] [ CERCA ] [ STAMPA ]
© 2017 AIMMF - Tutti i diritti riservati - Avvertenze legali
Per la corrispondenza con il sito: aimmf@minoriefamiglia.it -